LA LEGGENDARIA TRANSIBERIANA

Ekaterinburg transiberiana

LA LEGGENDARIA TRANSIBERIANA

LA LEGGENDARIA TRANSIBERIANA

Partenza a date libere – Minimo 2 persone 

Alcuni percorsi sfiorano la leggende e la Transiberiana è uno di questi: è la ferrovia più lunga al mondo e non è solo una linea passeggeri ma soprattutto un mezzo di trasporto sempre in crescita per le merci dalla Cina e dal Giappone. Alcune importanti città toccate dal percorso sono state fondate solo alla metà del XIX secolo. Si attraverseranno 7 fusi orari, si passerà il meridiano di confine con l’Asia, si arriverà al Mar del Giappone dove la Russia termina. Da qui poi si può proseguire per la Mongolia fino a Pechino in un viaggio che non è più solo uno spostamento spaziale ma quasi un viaggio nel tempo.

Il programma può essere prenotato insieme alle escursioni guidate descritte oppure come solo biglietto, in classe economica o in prima classe secondo preferenze di minore o maggiore sportività.

GIORNO 1  
ITALIA – MOSCA

Partenza dall’Italia con volo di linea prescelto via hub europeo. Pasti a bordo. All’arrivo trasferimento in hotel e tempo a disposizione. Cena libera e pernottamento.

GIORNO 2  
MOSCA

Prima colazione in hotel. Giornata a disposizione per visitare la capitale. Molte sono le opportunità, dalla Galleria Tretyakov, che raccoglie le più alte espressioni dell’arte russa, al Convento di Novodevjci, al Museo Pushkin e naturalmente imprescindibile, Il Cremlino!
Pasti liberi, pernottamento in hotel.

GIORNO 3  
IMBARCO SULLA TRANSIBERIANA VERSO EKATERINBURG

Dopo la colazione tempo a disposizione e poi imbarco all’ora prestabilita sul treno per iniziare la rotta Transiberiana. Prima tappa Ekaterinburg. Pasti liberi a bordo e pernottamento.

GIORNO 4  
ARRIVO AD EKATERINBURG

Pasti liberi sul treno. Arrivo in serata ad Ekaterinburg e trasferimento in hotel per la cena ed il pernottamento.

GIORNO 5  
EKATERINBURG – PARTENZA PER NOVOSIBIRSK

Prima colazione in hotel. Visita di Ekaterinburg. La città, nella regione degli Urali, è la quarta di tutta la Russia con un milione e duecentomila abitanti ed è un centro economico molto importante che ospiterà due Expo mondiali nei prossimi anni. Qui si trova la Cattedrale del Sangue, costruita sul luogo dove furono fucilati l’ultimo zar, la sua famiglia e alcuni domestici, ed anche il famoso monumento che segna il meridiano che divide l’Europa dall’Asia. Pranzo in una taverna tipica. Nel pomeriggio partenza per Novosibirsk. Cena libera e pernottamento in treno.

GIORNO 6 
VIAGGIO VERSO NOVOSIBIRSK

Pasti liberi sul treno. Arrivo in serata Novosibirsk e trasferimento in hotel per la cena ed il pernottamento.

GIORNO 7  
NOVOSIBIRSK – PARTENZA PER IRKUTSK

Prima colazione in hotel. Visita generale di mezza giornata di Novosibirsk, la capitale della Siberia. la città conta più di un milione e mezzo di abitanti ed è terza dopo Mosca e San Pietroburgo. La sua fisionomia è prevalentemente moderna, con alti grattacieli e palazzi perché il suo carattere è principalmente economico: ha due aeroporti ed è snodo ferroviario per tutte le merci che arrivano dall’oriente su rotaia anche grazie alla Transiberiana. Vi è una bella cattedrale e uno sfarzoso teatro per il balletto. Vanto della città è anche la sua università scientifica e un centro di ricerca biologico e virale. Dopo pranzo partenza per Irkutsk. Pernottamento sul treno

GIORNO 8  
VIAGGIO VERSO IRKUTSK

Giornata sul treno e arrivo in serata ad Irkutsk. Trasferimento in hotel. Pernottamento.

GIORNO 9 
IRKUTSK: LISTVYANKA E IL LAGO BAIKAL

Dopo la prima colazione, trasferimento a Listvyanka, sulle rive del lago Baikal. Qui si potrà visitare la Roccia degli Sciamani ed il Museo dell’architettura in legno siberiana. Pranzo a base di pesce del lago e gita in barca sul lago di circa un’ora. Pernottamento in un tipico chalet.

GIORNO 10 
IRKUTSK

Dopo la prima colazione, mattinata libera sul lago per un po’ di relax. Trasferimento dopo pranzo ad Irkutsk e visita della città. Sorge sul fiume Angara a pochi chilometri dalla sua uscita dal lago Baikal ed ha avuto uno sviluppo urbanistico singolare tanto da essere definita la “Parigi della Siberia” con costruzioni eleganti che rendono piacevole una passeggiata. Nei pressi è nato Rudolf Nurayev. Pernottamento in hotel.

GIORNO 11
VIAGGIO VERSO KHABAROVSK

Di primo mattino trasferimento in stazione e imbarco sul treno. Giornata interamente di trasferimento ammirando i panorami delle steppe siberiane in direzione sempre più ad est.

GIORNO 12
ARRIVO A KHABAROVSK

In serata arrivo a Khabarovsk. Sistemazione in hotel e pernottamento.

GIORNO 13  
KHABAROVSK – PARTENZA PER VLADIVOSTOK

Colazione in hotel. Visita di Khabarovsk e della campagna circostante con pranzo tipico in una dacia e sauna russa Banya, l’alternanza di caldo e freddo. In linea d’aria siamo a 30 km dalla Cina ed in effetti questo era territorio cinese sino al 1800. La città si è sviluppata proprio attraverso i commerci sulla Transiberiana. Il famoso film “Dersu Uzala” di Akira Kurosawa è ambientato principalmente qui e la città compare in un testo di Tiziano Terzani. In serata ripresa del percorso in treno per Vladivostok.

GIORNO 14 
VLADIVOSTOK, IL CAPOLINEA DELLA TRANSIBERIANA

Arrivo a Vladivostok in mattinata, trasferimento in hotel e visita della città. La città fu fondata alla metà del 1800 su un sito sul Mar del Giappone che ha importanza strategica e in infatti fu subito dotata di un porto e di comunicazioni con il Giappone. Perse in breve tempo il suo status e la sua ricchezza e si sta riprendendo solo ora, dal 2012, quando furono ripristinate le sue infrastrutture in occasione della riunione dell’APEC. Si farà una passeggiata sull’Arbat, la lunga via che termina direttamente al mare, si vedranno i sottomarini che pattugliano il Pacifico e si farà una salita in funicolare per ammirare il panorama dall’alto.

GIORNO 15
RIENTRO IN ITALIA

Dopo la prima colazione, trasferimento in aeroporto per il volo di rientro in Italia via Mosca ed hub europeo.

 

QUOTA DI PARTECIPAZIONE MINIMO 2 PERSONE SU RICHIESTA 

DOCUMENTI

Documenti – Passaporto: necessario. Validità residua di almeno 6 mesi dalla data di fine viaggio. Visto necessario. Per il visto il passaporto deve avere almeno 2 pagine consecutive libere. Tempo di rilascio 10 giorni circa e costo variabile sui 120 Euro

Scarica il programma o contattaci:

tramite email

o telefono