TOUR IN UZBEKISTAN: LA VIA PER SAMARCANDA

UZBEKISTAN SAMARCANDA

TOUR IN UZBEKISTAN: LA VIA PER SAMARCANDA

UZBEKISTAN: LA VIA PER SAMARCANDA

CODICE TOUR  GR313 – culturale 

Data di partenza: su richiesta
Partenze min. 20 partecipanti
8 giorni / 7 notti

PER ORGANIZZATORI DI GRUPPI

L’Uzbekistan, tra le repubbliche dell’Asia Centrale,  è sicuramente tra le più affascinanti e ricche dal punto di vista storico e monumentale. Comprende alcune tra le città più antiche del mondo e i centri maggiori sull’antica Via della Seta.

Di certo il nome di Samarcanda evoca l’Oriente, avventurosi mercanti come Marco Polo, spezie e tessuti pregiati e corti principesche. Le vestigia di questo medioevo favoloso vivono ancora negli impressionanti monumenti di Samarcanda, nelle piazze, moschee e minareti di Bukhara che si stagliano nel cielo in una dimensione quasi ieratica, e nella perfezione della città di Khiva, ancora intatta come la vedevano i carovanieri seicento anni fa, metafisica nel suo essere fuori dal tempo ma dove ancora brulica la vita di commercio e mercato.
Mentre in Europa fioriva l’Umanesimo e le forme artistiche a cui noi siamo abituati, qui l’architettura monumentale aveva tutt’altro aspetto ed è questo ancora oggi che ci dà la sensazione di percorrere l’ “altrove” .

GIORNO 1 – PARTENZA DALL’ITALIA

Partenza dall’Italia con volo di linea notturno per Urgench, Uzbekistan. Pasti e pernottamento a bordo.

GIORNO 2 – URGENCH, KHIVA

Arrivo ad Urgench di primo mattino, disbrigo delle formalità doganali con visto per l’ingresso in Uzbekistan e trasferimento a Khiva. Tempo per una colazione. Successivamente inizio della visita. La fondazione di questa città fortificata risale al X secolo quanto era un avamposto sulla via della Seta, centro di mercato e di
traffici di schiavi. La sua fisionomia non si è alterata: alte mura di mattoni di fango dove si aprono quattro porte turrite, 250 antiche abitazioni, la Moschea principale mantiene ancora 112 colonne della costruzione del X secolo. Non sorprende che dal 1990 questo luogo sia Patrimonio Unesco. Pranzo in corso di escursione. Sistemazione in hotel, cena e pernottamento.

GIORNO 3 – KHIVA, BUKHARA

Dopo la prima colazione, partenza di buon ora per Bukhara. Pranzo al sacco. Questa sarà una giornata memorabile. Si attraverserà in pullman, per una percorrenza di 9/10 ore, il Deserto Roccioso che occupa il cuore dell’Uzbekistan. Il nastro d’asfalto taglia la piana sabbiosa ed arida, punteggiata di piccole dune e cespugli spinosi. La strada è percorsa dai camion che trasportano derrate e carburanti da un capo all’altro del paese, come moderne carovane. E’ il senso del viaggio e della terra che si sperimenta mentre dal finestrino del pullman il paesaggio non cambia, terra e cielo sembrano immoti.
Arrivo a Bukhara, sistemazione in hotel e cena.

GIORNO 4 – BUKHARA

Pensione completa. Bukhara divenne capitale nel XVI secolo. Con le sue 300 moschee, scuole coraniche, mercati e caravanserragli era diventata un punto nodale della cultura dell’Asia centrale e del commercio. Si visiteranno la madrassa di Chor Minar, la piazza principale, la madrassa di Ulugbeck, la più antica di tutta l’Asia centrale e il bazaar e e la moschea di Bibi Khanym.

GIORNO 5 – BUKHARA, SAMARCANDA

Pensione completa. Partenza alla mattina per Samarcanda dove si arriverà dopo circa 5 ore di strada. Dopo pranzo inizio della visita della città più leggendaria dell’Oriente. Nel VII secolo, quando arrivarono gli arabi, Samarcanda divenne un pilastro culturale e il punto nodale della Via della Seta ma era già una città ricca e fortificata alla conquista da parte di Alessandro Magno nel 330 a.C.. Inizio della visita della città nel pomeriggio.

GIORNO 6 – SAMARCANDA

Pensione completa. La meraviglia di Piazza Registan per tre lati chiusa da tre imponenti edifici tra moschee e madrasse lascia senza fiato. Le proporzioni della piazza sono immense e s’impongono alla percezione. I monumenti di Samarcanda sono un tripudio di turchese e oro. SI visiteranno la madrassa di Ulugbek, quella di Sher Dor e di Tilla Kari, la moschea di Bibi Khanym ed il bazaar.

GIORNO 7 – SAMARCANDA, TASHKENT

Dopo colazione, si riprenderà la visita con l’Osservatorio di Ulugbek, il museo Afrosiab e i mausoleo di di ShakhiZinda. Nel pomeriggio, dopo il pranzo, partenza per Tashkent. Sistemazione in hotel, cena e pernottamento.

GIORNO 8 – RIENTRO IN ITALIA

Prima colazione. Mattinata di visita alla capitale. Gli spazi hanno consentito la costruzione di piazze monumentali con edifici governativi in stile moderno, una capitale molto diversa dallo stile europeo. Pranzo veloce e trasferimento in aeroporto per il volo di rientro in Italia.

QUOTE DI PARTECIPAZIONE SU RICHIESTA PER GRUPPI SU COMMISSIONE

Una Madrassa di Khiva

I Mausolei di Samarcanda

La Moschea di Bukhara

Information